Diventare una scuola di vela sostenibile con BBdouro

Di recente abbiamo ricevuto una chiamata da BBDouro, la più grande scuola di vela del nord del Portogallo. Cercando di adottare ulteriori misure per ridurre l'impatto ambientale della scuola, stavano cercando un'alternativa ecologica per pulire la loro flotta di 18 yacht a vela. Hanno scelto Ecoworks e ha aperto la strada ad altre scuole di vela in Portogallo per compiere passi simili.

Eravamo davvero entusiasti di sentire quanto seriamente BBDouro stesse prendendo i loro sforzi per creare una scuola di vela più sostenibile, quindi abbiamo chiesto Diogo Couto, il fleet manager di BBDouro per dirci qualcosa in più su quali altri passaggi hanno fatto e perché. 

1) Cosa ti ha fatto decidere di voler diventare una scuola di vela più sostenibile?

Sport, salute e rispetto per l'ambiente sono 3 cose che devono convivere. Oltre a sentire la responsabilità di essere, come azienda e scuola di vela, un esempio da seguire in quello che è lo sviluppo della sostenibilità, il nostro luogo di lavoro è il fiume Douro e il mare - una parte molto importante del pianeta. Sentiamo di dover rispettare e proteggere ciò che amiamo di più, oltre a insegnare ai nostri giovani marinai l'importanza che la sostenibilità ha per noi e per le generazioni future.

 2) Quanto è stato facile compiere uno sforzo consapevole per essere più sostenibili?

Come disse il poeta portoghese Fernando Pessoa, "Primeiro estranha-se, depois entranha-se" ("Strano all'inizio. Presto diventa naturale"). Il primo passo è sempre più difficile perché richiede più lavoro, logistica e denaro. Abbiamo, nel corso degli anni, lavorato per diventare più verdi, e finalmente questo grande salto ha perfettamente senso per noi e sembra giusto. Ora, non possiamo immaginare di avere una realtà diversa da quella che fa leva sulla sostenibilità del pianeta.

3) Stai usando Ecoworks Marine per pulire le barche, quali altre idee stai implementando per essere una scuola di vela più sostenibile?

Oltre a passare ai prodotti Ecoworks, abbiamo anche implementato alcuni grandi cambiamenti che crediamo aiutino il nostro sviluppo sostenibile.

Tenendo a mente la qualità dell'acqua e la conservazione della vita marina, abbiamo installato un Seabin presso la nostra sede. Questo è un dispositivo che raccoglie effettivamente una grande quantità di rifiuti dall'acqua. Insegniamo anche ai nostri marinai più giovani della Junior Academy l'importanza di raccogliere i rifiuti effettuando una pulizia mensile della spiaggia. Purtroppo questa attività è attualmente in stand-by a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia COVID.

Siamo passati a bottiglie d'acqua sostenibili chiamate Earth Water, che vengono devolute in donazioni al Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite, che utilizzeremo in tutti i nostri eventi e quindi eviteremo l'uso di bottiglie di plastica usa e getta. Abbiamo anche iniziato a utilizzare contenitori per alimenti non di plastica per tutti i pasti "in acqua" serviti durante i campionati, offriamo bottiglie d'acqua riutilizzabili e installiamo stazioni d'acqua per riempirle, tra molte altre piccole modifiche. Il nostro obiettivo è ridurre il più possibile il consumo di plastica.

4) Vivi in ​​Portogallo, che tipo di supporto ricevi dal governo centrale e locale? E la comunità in generale?

Purtroppo esiste ancora no sostegno da parte del governo. È un progetto totalmente costruito e supportato finanziariamente dalla nostra azienda.

5) Pensi che ti aiuterà a distinguerti dalle altre scuole di vela?

Sì. Al giorno d'oggi, avere un impatto positivo sull'ambiente è qualcosa che è socialmente apprezzato ed è un problema reale che prendiamo molto sul serio.

Nelle scuole i bambini imparano sempre più l'importanza di ridurre, riutilizzare e riciclare, quindi siamo sicuri che un giorno saranno i ragazzi più piccoli a insegnarci nuovi metodi per diventare più sostenibili.

6) Che consiglio daresti ad altre scuole di vela che vogliono essere più sostenibili?

Passo dopo passo e tutti insieme ci muoveremo verso un mondo migliore. Questo è un obiettivo comune e dobbiamo aiutarci a vicenda per raggiungerlo. Non saremo mai in grado di raggiungere il mondo ideale in un batter d'occhio, quindi il lavoro e lo sforzo di tutti è assolutamente necessario. Non vedremo subito il risultato, ma sappiamo che ci stiamo avvicinando ad esso.