PARTNER E AFFILIATI

Con oltre 50 anni di esperienza nella produzione di yacht, Princess Yachts riconosce l'importanza della sostenibilità ambientale durante tutto il ciclo di vita dei propri prodotti. Princess mira a creare un prodotto unico riducendo al minimo il suo impatto ambientale e lottando per il miglioramento continuo. La nostra collaborazione vedrà a tutti i clienti Princess la possibilità di scegliere un kit di pulizia iniziale Ecoworks Marine con qualsiasi nuovo yacht acquistato dalla gamma Princess, garantendo la migliore assistenza post-vendita per il loro yacht e contribuendo a ridurre al minimo il potenziale impatto dell'inquinamento sui nostri oceani. Leggi di più qui

SILENT-YACHTS è stata fondata sul sogno di eliminare le principali cadute della nautica da diporto e gli effetti disastrosi sull'ambiente senza sacrificare il minimo lusso. Su ogni SILENT-YACHT, l'energia solare non viene utilizzata solo per la propulsione della nave, ma anche per fornire energia a tutta la navigazione, al comfort e agli elettrodomestici a bordo. Maggiori informazioni sulla nostra partnership qui
11° ora di gara

 Squadra di corse dell'11a oraLa missione di è vincere The Ocean Race 2021-22 con la sostenibilità al centro di tutte le operazioni di squadra, ispirando azioni positive tra le comunità costiere e della vela e gli appassionati di sport globali per creare un cambiamento duraturo per la salute dell'oceano. Ecoworks Marine aiuta 11th Hour Racing Team a mantenere la barca pulita e l'oceano protetto con prodotti per la pulizia marini sicuri e rispettosi dell'ambiente.

Oyster Yachts costruisce i migliori yacht a vela in acque blu, il cui DNA è radicato in oltre 20 milioni di miglia di navigazione in acque blu e più di 90 circumnavigazioni. Riconoscendo l'importanza di una pulizia ecocompatibile e la prevenzione delle tossine dannose che entrano nell'acqua, Oyster sta lavorando con ecoworks per fornire alternative ecologiche ai loro proprietari di ostriche e ai partecipanti al World Rally che esplorano alcune delle località più remote del mondo. Maggiori informazioni su Oyster Yachts qui: www.oysteryachts.com

 
La 52 SUPER SERIES è la serie di gran premi monoscafo leader mondiale. Abbiamo collaborato con loro nel 2018. La serie è stata ora premiata con ISO20121 in eventi sostenibili, implementando una serie di pratiche sostenibili per ridurre il loro impatto ambientale e anche per promuovere ed educare pratiche sostenibili all'interno della vela e al pubblico in generale.  Per saperne di più sulla 52 SUPER SERIES clicca
 
Merconcept è stata fondata nel 2006 da François Gabart, MerConcept, società nata dal desiderio di creare un team di regate oceaniche e offshore all'avanguardia nell'innovazione e nelle prestazioni. Supportare la creazione e lo sviluppo di progetti sportivi, progetti umani e progetti innovativi. 
La canoa britannica lo è  l'organizzazione mantello per le associazioni della nazione d'origine per gli sport di pagaia in Scozia (Scottish Canoe Association), Galles (Canoe Wales) e Irlanda del Nord (Canoe Association Northern Ireland) e l'ente di appartenenza per l'Inghilterra e sono responsabili dello sviluppo degli sport di pagaia in Inghilterra. In quanto sport, si ritiene che la canoa e il kayak abbiano un impatto ambientale favorevole. Stiamo lavorando con British Canoeing per portare maggiore consapevolezza a tutti i canoisti, contribuendo a garantire che l'ambiente sia protetto e migliorato per tutti. Per saperne di più sulla nostra partnership, fare clic

 

 

Il Verde Blu è il programma ambientale congiunto creato dalla Royal Yachting Association e dalla British Marine per promuovere e sostenere l'uso sostenibile delle nostre acque interne e costiere attraverso la nautica da diporto. Come comunità nautica abbiamo un ruolo importante nell'aiutare a salvaguardare le acque, la fauna selvatica e gli habitat su cui facciamo affidamento per il nostro divertimento, benessere e mezzi di sussistenza. Esplora la gamma di informazioni, consigli e risorse sulla nautica sostenibile di The Green Blue visitando www.thegreenblue.org.uk.